• Invictus FC 2014

Punita la paura di osare

C'erano tutti i presupposti: bella giornata, partita che non fa classifica, avversario blasonato (anche se ultimamente un pò in ribasso, ahimè). La speranza era quella di poter vedere e far vedere quanto di buono si era fatto in questo campionato, in fatto di carattere, voglia di giocare e di osare. La speranza è rimasta vana, il colpo è rimasto in canna, i nostri ragazzi sono rimasti bloccati nelle gambe e nella testa. Ne è venuta fuori una partita in cui il freno a mano è rimasto tirato, in cui mai si è data l'impressione di voler veramente giocarsela a viso aperto. Un peccato, soprattutto per i ragazzi stessi, perchè non sono certamente quei giocatori timorosi e "spaventati" visti ieri.

Il Catania ha fatto la sua parte, ha creato tanto ed ha meritato la vittoria (che poteva anche essere più rotonda se il portiere gialloblù Stefano Zito non avesse sfoderato una grande prestazione) ma in cui nonostante tutto, si sono riuscite a creare almeno quattro occasioni limpide per almeno rendere meno amara la giornata senza riuscire a concretizzarne alcuna.

La zona play off resta a pochi punti di distanza, quella dei play out è abbastanza lontana da far stare tranquilli, la speranza è che i nostri tanti 2004 raggiungano in fretta quel grado di maturità che potrà consentirgli di fare il salto di qualità auspicato.

Adesso per i ragazzi di mister Marchese ci sarà una settimana di sosta e poi il rush finale di questo comunque finora più che positivo campionato.


3 visualizzazioni
Scuola Calcio Catania ASD Invictus fc 2014 di Enzo Marchese - Società
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon

SEGUICI ANCHE SU

  • Google+ Social Icon
  • Black Instagram Icon
  • YouTube Social  Icon
  • LinkedIn Social Icon

© 2014 by ASD INVICTUS FC 2014