• Invictus FC 2014

SI FA PIU' DIFFICILE

I play off appena agganciati mercoledì scorso sono di nuovo a tre punti di distanza e, considerato il calendario non certo agevole, la possibilità di agguantarli si fa meno probabile dopo l'inopinata sconfitta subita in casa contro la Junior Catania.

Che fosse una partita complicata lo si sapeva (all'andata finì con una larga vittoria degli avversari in una delle più brutte gare giocate quest'anno) ma si sperava certamente in un risultato diverso, soprattutto dopo le ultime buone prestazioni.

La Junior Catania si conferma quindi bestia nera per i ragazzi di mister Marchese, probabilmente anche perchè il loro tipo di gioco (difesa attenta e ripartenze velenose) viene esaltato dalla naturale predisposizione dei nostri ragazzi al possesso palla nello sviluppo delle trame di gioco. Ma quello che ha fatto ieri la differenza è stata l'abilità degli avversari nello sfruttare le palle da fermo (due gol praticamente in fotocopia su sviluppo da calcio d'angolo) abbinata all'insipienza nel marcare dei gialloblù in questo tipo di situazioni.

Partita piacevole nella prima frazione di gioco con azioni da una parte e dall'altra e Junior in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d'angolo: stacco in area del centrale difensivo della Junior senza essere contrastato, Zito devia sulla traversa e tap in vincente di un avanti avversario. Dopo un'occasione colossale divorata da Salvo Binanti, che a tu per tu col portiere manda fuori il pallone, l'Invictus pareggia direttamente su calcio piazzato con Leo Foti che indovina una parabola beffarda che si insacca sotto la traversa.

Ma è proprio sul filo di lana della prima frazione che si determinerà i risultato della gara: palla banalmente persa a centrocampo e ripartenza avversaria con i due avanti della Junior che, praticamente indisturbati, si scambiano vicendevolmente il pallone senza che nessuno dei difensori riesca ad intervenire, tiro dal limite dell'aria e palla imprendibile che si insacca rasoterra alla sinistra di Zito.

Il gol proprio allo scadere mette la partita sui binari favoriti alla Junior che, nel secondo tempo, si sistema tutta dietro e rintuzza le azioni gialloblù difendendosi con ordine, complice anche la giornata non certo brillante dei facitori di gioco dell'Invictus.

Nonostante diverse occasioni, i gialloblù non riescono a riportare in parità l'incontro e anzi, quasi allo scadere, subiscono il terzo gol da calcio d'angolo in una delle rare incursioni avversarie di tutta la ripresa.

Sogni per ora riposti nel cassetto, se si vorrà ottenere qualcosa di impreventivabile a inizio stagione occorrerà compiere qualche piccola "impresa" contro squadre che stanno davanti in classifica.

Domenica contro la Ragazzini potrebbe essere la prima occasione per tentarci.


0 visualizzazioni
Scuola Calcio Catania ASD Invictus fc 2014 di Enzo Marchese - Società

SEGUICI ANCHE SU

© 2014 by ASD INVICTUS FC 2014